FALSA MALATTIA

Il Contrasto alla Falsa Malattia

Introduzione

Le aziende di oggi si trovano spesso a dover affrontare questioni delicate e complesse, come ad esempio le malattie dei dipendenti. In alcuni casi, i datori di lavoro possono sospettare che un dipendente stia simulando una malattia per ottenere benefici ingiustificati. È in queste situazioni che entra in gioco la S.A.S.. Di seguito, esploreremo il ruolo e l’importanza delle investigazioni per contrastare le falsa malattie e garantire la corretta gestione delle risorse umane.

L’utilità delle Investigazioni Aziendali

Le investigazioni aziendali svolte dalla S.A.S. sono strumenti fondamentali per il datore di lavoro che sospetta una falsa malattia da parte di un dipendente. Queste indagini mirate consentono di raccogliere prove concrete e documentate, che possono essere utilizzate in sede giudiziaria qualora il datore di lavoro decidesse di procedere al licenziamento per giusta causa.

Come funzionano le Investigazioni Aziendali

Il primo passo per avviare un’indagine aziendale è sospettare che il dipendente stia simulando una malattia. Il datore di lavoro può incaricare la S.A.S. per monitorare i movimenti e i comportamenti del dipendente durante il periodo di malattia certificata.

I nostri investigatori utilizzeranno diverse tecniche per raccogliere le prove necessarie. Potrà monitorare il dipendente durante le sue attività quotidiane, acquisendo materiale probatorio che dimostri l’incompatibilità tra le azioni del dipendente e la malattia certificata.

Le prove raccolte verranno inserite in un dossier completo, che verrà consegnato al datore di lavoro per le opportune azioni legali. Questo dossier può costituire una solida base per il licenziamento per giusta causa.

I diritti del datore di lavoro

La Cassazione ha stabilito che il datore di lavoro ha il diritto di avvalersi delle investigazioni private per accertare la veridicità delle malattie riportate dai dipendenti. Gli articoli 2, 3 e 4 dello Statuto dei Lavoratori riconoscono infatti al datore di lavoro il diritto di servirsi di investigatori privati per controllare che il dipendente rispetti le proprie obbligazioni disciplinari, anche al di fuori dell’ambiente di lavoro.

Secondo la Cassazione, è sufficiente un semplice sospetto che “il mancato svolgimento dell’attività lavorativa sia riconducibile alla perpetrazione di un illecito” per giustificare l’intervento del datore di lavoro. Questo significa che se il dipendente compie azioni chiaramente incompatibili con la malattia certificata o si comporta in modo contrario al processo di guarigione, il datore di lavoro ha il diritto di avviare un’investigazione.

La proporzione tra sanzione e condotta

Un punto spesso contestato dai dipendenti è la sproporzione tra la sanzione del licenziamento e la condotta tenuta. In altre parole, il dipendente può contestare il licenziamento sostenendo che la sua condotta non giustifica una sanzione così drastica, soprattutto considerando che non è obbligato a rientrare in anticipo durante il periodo di inabilità certificata.

Tuttavia, la Cassazione ha stabilito che il datore di lavoro può procedere al licenziamento per giusta causa se il dipendente compie azioni chiaramente incompatibili con la malattia certificata o se adopera comportamenti che ostacolano il processo di guarigione.

Conclusioni

Le investigazioni aziendali svolte dalla S.A.S. sono strumenti indispensabili per i datori di lavoro che sospettano una falsa malattia da parte dei dipendenti. Grazie a queste indagini mirate, è possibile raccogliere prove concrete e documentate che possono essere utilizzate in sede giudiziaria.

È importante ricordare che il datore di lavoro ha il diritto di avvalersi delle investigazioni private per accertare la veridicità delle malattie riportate dai dipendenti. Tuttavia, è fondamentale rispettare i diritti dei dipendenti e garantire che le investigazioni siano condotte nel rispetto delle normative vigenti.

Se hai bisogno di un servizio di investigazioni aziendali per la tua azienda, contattaci. Saremo in grado di supportarti nel contrastare le falsa malattie e garantire la corretta gestione delle risorse umane.

Orari di lavoro

S.A.S. Investigazioni & Sicurezza – P. iva IT 02314820222 

Copyright © 2021. All rights reserved.